Attività di Segnalazione violazioni della libera concorrenza.

Sin dalla sua fondazione, ASSOROCCIA si è dedicata a sostenere le esigenze delle aziende associate, promuovendo il principio di libera concorrenza e parità di trattamento nell'accesso alle gare di appalto pubblico. Ciò include principalmente i contratti per la realizzazione di opere di difesa e protezione contro le cadute di massi o valanghe. ASSOROCCIA si impegna costantemente a monitorare i bandi di gara per assicurarsi che non ci siano clausole che limitino ingiustamente la partecipazione di alcune imprese, privilegiando altre su base di prodotti di specifica fabbricazione, origine o procedimenti esclusivi.

 

Nel dettaglio, l'associazione analizza le situazioni in cui i bandi e la documentazione di gara includono specifiche tecniche che menzionano prodotti di una determinata fabbricazione o provenienza, o che richiedono l'adozione di particolari procedimenti tecnici. Queste condizioni possono indirettamente favorire determinate imprese o escluderne altre, incidendo sulla lealtà della competizione. Inoltre, viene data particolare attenzione ai casi in cui le categorie SOA, necessarie per la qualificazione alle gare, non sono correttamente specificate nei bandi, potendo così creare confusione o disparità di trattamento tra i potenziali offerenti.

ASSOROCCIA si occupa anche di segnalare alle autorità competenti ogni irregolarità rilevata, promuovendo così un ambiente di gara equo e trasparente. Di seguito, si elencano dettagliatamente le segnalazioni inviate alle Stazioni Appaltanti, con l'obiettivo di documentare e sollecitare le necessarie revisioni nei processi di appalto per garantire un accesso equo e senza discriminazioni. Questo impegno rientra nella missione più ampia dell'associazione di tutelare gli interessi delle aziende associate e di promuovere un mercato equilibrato e competitivo.

Di seguito dei dati statistici a partire dal 2018 (ultimi 5 anni) :

segnalazioni anno

 

segnalazioni oggetto

per "categoria" sono comprese le segnalazioni per bandi di gara in cui le categorie SOA non siano correttamente indicate ove presenti opere per la realizzazione di opere di difesa dalla caduta massi e lavori alpinistici;

per "materiali" sono comprese le segnalazioni relative al appalti in cui i bandi e la documentazione di gara includono specifiche tecniche che menzionano prodotti di una determinata fabbricazione o provenienza;

per "varie" la rimanete casistica di violazione della libera concorrenza (es. tempi molto ristretti per la presentazione dell'offerta nel caso di OEPV, ecc.).

L'associazione

L'Associazione si prefigge lo scopo di portare a conoscenza di tutti gli operatori del settore...

Leggi ...

Imprese Specializzate

Elenco delle imprese italiane specializzate nella realizzazione di opere di difesa...

Leggi ...

FINCO

ASSOROCCIA è associata a FINCO

fincox2

UNI

ASSOROCCIA è associata a UNI - Ente Italiano di Normazione

 

 

GEAM

ASSOROCCIA è associata a GEAM - Associazione Georisorse e Ambiente

fincox2

About Us

assoroccia b 200

Associazione nazionale costruttori opere di difesa dalla caduta massi e valanghe
Via del Brennero, 139
38121 TRENTO

0461 606231
info@assoroccia.it
PEC assoroccia@pec.it
Cod. Fisc. 96065370221

Come associarsi

Assoroccia necessita di un ampio sostegno da parte delle imprese specializzate per creare una massa critica determinante, essenziale per la tutela del nostro settore. Invitiamo tali imprese specializzate a unirsi ad Assoroccia, contribuendo così a rafforzare la nostra capacità di intraprendere le azioni necessarie per garantire, anche in futuro, la crescita e la protezione del mercato delle opere di difesa da cadute di massi e valanghe.

Scarica il modulo di adesione ed invialo a info@assoroccia.it - per maggiori informazioni non esitare chiamarci.

Modulo di adesione